Previous PageTable Of ContentsNext Page

La covarianza (COVAR).

Significato: misura l'intensità del legame funzionale intercorrente fra i 2 fenomeni osservati e, stante il fatto che essa può assumere anche valori negativi, è in grado di segnalare altresì il verso del legame.

Ciò nel senso che, se assume valore positivo significa che al variare di X, Y varia nello stesso senso; viceversa, se assume il valore negativo significa che al variare di X, il comportamento di Y è di senso opposto.

Inoltre, ha il grosso vantaggio che, se divisa per il prodotto dei due scarti quadratici medi , l'indicatore che si ricava assume valori compresi tra -1 e +1, con il seguente significato: se l'indicatore è uguale a +1 o -1, i due fenomeni presentano perfetta dipendenza di correlazione.

Formalmente, la covarianza é uguale alla differenza tra la media dei prodotti e il prodotto delle medie.

Cioè:

È utile sapere che la covarianza, nella sua forma tradizionale, è uguale a:

Formula 3

Possiamo ora vedere in cosa consiste il coefficiente di correlazione.

Previous PageTable Of ContentsNext Page

Le decisioni d’impresa, spesso, non sono né giuste né sbagliate: noi ti aiutiamo, però, affinché esse siano sempre le migliori”.

Conseguire un vantaggio competitivo con l’analisi dei dati aziendali

Richiedete la soluzione gratuita di un vostro caso aziendale

La statistica nelle decisioni aziendali

Invia un mail a webmaster@statix.ch con i tuoi commenti su questo sito.
Copyright © 2000, Statìx - metodi quantitativi d'impresa
Ultimo aggiornamento: 06 dicembre, 2014